Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

  • Questo evento è passato.

Research Meeting – Speciale LINKS

24 Novembre 16:30 - 18:00

Le Imprese incontrano gli Organismi di Ricerca

I Research Meeting del Polo ICT sono un’opportunità per conoscere più da vicino il mondo della ricerca e iniziare a collaborare con gli organismi che ne fanno parte.

In questa edizione speciale del Research Meeting, la Fondazione Links presenterà alle imprese tre attività di ricerca, specializzazioni e infrastrutture. Nei giorni seguenti si svolgeranno incontri b2b aperti a tutti i partecipanti.

Nel corso dell’evento sarà inoltre possibile scoprire le modalità di accesso alle agevolazioni regionali. Infatti è ancora attivo il bando V-IR, che permette alle imprese di utilizzare voucher per l’acquisizione di servizi qualificati e specialistici per la ricerca e innovazione presso infrastrutture di ricerca pubbliche e private.

Un evento aperto a tutte le imprese. Organizza la Fondazione Torino Wireless.

Il Research Meeting è

EVENTO LIVE in collegamento remoto su piattaforma ZOOM, in cui gli organismi di ricerca aderenti al Polo ICT presentano le loro attività di ricerca, specializzazioni e infrastrutture.

INCONTRI B2B organizzati nei giorni successivi al meeting, che si svolgono in collegamento in remoto. Ogni partecipante al live può richiedere appuntamenti personalizzati a ciascuno speaker.

AGENDA

16:30 – Login time – Accesso partecipanti su ZOOM

16:35 – Saluti di benvenuto
– Chiara Ferroni, Torino Wireless

16:40 – Smart mobility: non solo ICT
Maurizio Arnone, Head of Urban Mobility and Logistic Systems, Fondazione LINKS

Maurizio Arnone

Le tecnologie ICT possono abilitare un cambio di paradigma nella mobilità, rendendola più efficiente, sicura e sostenibile. In particolare i sistemi di raccolta di dati consentono oggi come mai prima di avere una conoscenza approfondita della domanda e dell’offerta e di prevedere, pianificare, reagire e collaborare con sempre maggiore efficacia, massimizzando i benefici per gli attori del sistema e per la comunità. Nella presentazione si illustreranno alcuni esempi di iniziative di smart mobility in corso in questi ambiti e nuove potenziali applicazioni.

17:00 – Cybersecurity e IoT, la nuova sfida degli oggetti connessi
Edoardo Calia, Deputy Director, Fondazione LINKS

Edoardo Calia

La rapida diffusione di tecnologie e architetture basate sul paradigma della Internet of Things in domini di grande rilevanza – come mobilità, manufacturing, e-health o gestione delle infrastrutture critiche – ha riportato sotto i riflettori il tema tecnologico della sicurezza informatica (cybersecurity), con una nuova focalizzazione: la sicurezza degli oggetti connessi.
Gli oggetti connessi a Internet rappresentano obiettivi più facilmente attaccabili rispetto ai sistemi IT tradizionali: numerosi sono i casi verificatisi negli anni passati nei quali questi dispositivi sono stati usati ad esempio come punti di partenza di attacchi massicci di denial of service distribuito (DDoS) che hanno causato blackout su reti elettriche e altri impianti critici (energia, trasporti etc).
Nella breve presentazione saranno esposti alcuni dei casi di attacchi verificatisi recentemente e diretti a importanti impianti energetici, passando in rassegna le vulnerabilità (non solo tecnologiche) che li hanno resi possibili e le modalità da attivare per evitare che si ripetano.
La Fondazione LINKS ha recentemente avviato un laboratorio sulla sicurezza informatica dotato anche di un cyber range (letteralmente un “poligono di tiro cyber”): si tratta di uno spazio in parte fisico e in parte virtuale nel quale può essere testata la sicurezza informatica di oggetti di ampia diffusione quali PLC, webcam, dispositivi indossabili, smartphone etc, in un ambiente protetto – ma allo stesso tempo realistico – al fine di verificarne vulnerabilità e di istruire specialisti ICT su procedure e modalità di reazione e contrasto della nuova generazione di cyber-attacchi.

17:20 – Le architetture ICT al servizio della guida autonoma e connessa
Riccardo Scopigno, Head of Photonics & Wireless Services, Fondazione LINKS

Riccardo Scopigno

La guida cooperativa connessa e autonoma (CCAM) rappresenta il paradigma su cui la comunità internazionale sta investendo per la sicurezza delle strade – sia per gli occupanti dei veicoli, sia per i cosiddetti Vulnerable Road Users (VRUs), ovvero utenti quali pedoni, biciclette e monopattini. Lo scenario sottende una serie di strumenti ICT (non solo comunicazioni wireless) che, per contro, abiliteranno ulteriori servizi. La presentazione verte su tali strumenti, mostrando alcune realizzazioni prototipali e dimostrative e intende animare una discussione sui possibili scenari di utilizzo.

17:40 – Q&A

18:00 – Conclusioni e chiusura lavori

I TUOI APPUNTAMENTI B2B

Ogni partecipante potrà richiedere appuntamenti personalizzati
a ciascuno speaker. Gli incontri saranno schedulati nei giorni successivi e si svolgeranno a distanza.

Come partecipare

L’invito è gratuito e rivolto a tutte le aziende interessate, associate e non.
Solo le aziende aderenti al Polo ICT possono presentare e richiedere gli appuntamenti B2B.
Non sei aderente al Polo e partecipi al Corporate Meeting per la prima volta? Richiedi ugualmente i tuoi appuntamenti e sperimenta l’efficacia della nostra organizzazione!

REGISTRATI ORA

 

Organizzazione

L’evento è organizzato dalla Fondazione Torino Wireless, nell’ambito del servizio INTERACT del Polo ICT.

Dettagli

Data:
24 Novembre
Ora:
16:30 - 18:00
Sito web:
https://bit.ly/3eUcVjc

Luogo

ZOOM Meeting

Organizzatore

Fondazione Torino Wireless

Dettagli

Data:
24 Novembre
Ora:
16:30 - 18:00
Sito web:
https://bit.ly/3eUcVjc

Luogo

ZOOM Meeting

Organizzatore

Fondazione Torino Wireless