Firmato il Protocollo d’Intesa tra il Garante per la Privacy e Torino Wireless

GARANTE PRIVACY E TORINO WIRELESS INSIEME PER PROMUOVERE LA CULTURA DELLA PROTEZIONE DATI NELLE PMI

Sviluppare, soprattutto a favore di piccole e medie imprese, una sempre più estesa cultura della protezione dei dati, sensibilizzare tutti gli attori della vita economica e sociale sui temi della privacy, realizzare progetti di educazione digitale che possano servire anche come momento di confronto con il mondo della ricerca, dell’università, delle amministrazioni locali e delle Imprese.

Questo l’obiettivo del protocollo di intesa siglato oggi 21 luglio a Roma tra il Garante per la protezione dei dati personali e Torino Wireless, fondazione impegnata da 20 anni in numerose attività di studio, ricerca e formazione sulle nuove tecnologie e i processi di innovazione,  a favore di imprese, istituzioni e terzo settore.

L’accordo prevede una serie di azioni strategiche: la progettazione di forme di cooperazione per valorizzare le esperienze dell’Autorità e della Fondazione; l’organizzazione di iniziative di formazione e informazione finalizzate all’educazione digitale; la promozione di attività che favoriscano la compliance in ambito privacy, come ad esempio l’adozione di codici di condotta; il confronto con il mondo della ricerca sui temi della cybersecurity, dell’intelligenza artificiale dell’internet delle cose e delle comunità intelligenti.

Il protocollo avrà durata triennale e le modalità di attuazione delle attività di cooperazione verranno definite attraverso successivi accordi operativi.

Come Torino Wireless siamo davvero felici e orgogliosi per l’avvio di  questa collaborazione con una Istituzione così prestigiosa e siamo certi che sia una tappa fondamentale per il consolidamento del nostro ruolo di abilitatore della transizione digitale delle PMI.