Mobilità internazionale dei ricercatori

Seminario sulle opportunità di sviluppo per la ricerca scientifica

Una giornata informativa per presentare alcune importanti iniziative della Commissione Europea: la rete dei Centri di Mobilità, il Portale per la Mobilità dei Ricercatori e la Carta dei Ricercatori.

L’Università degli Studi di Torino organizza, in coooperazione con la Commissione Europea e la Fondazione CRUI, una giornata informativa finalizzata ad illustrare al mondo accademico piemontese e alle autorità locali alcune importanti iniziative della Commissione Europea, finalizzate a rimuovere gli ostacoli che si frappongono alla mobilità internazionale e a promuovere le attrattive del sistema accademico europeo per i ricercatori europei ed extraeuropei.

 

Programma

Nella
mattinata saranno illustrati i contenuti salienti della Raccomandazione della Commissione Europea riguardante la ”
Carta Europea dei Ricercatori e del Codice di condotta per l’assunzione dei ricercatori” e dei servizi messi a disposizione del mondo accademico dalla
Rete dei Centri di Mobilità, un network composto da circa 200 centri europei in grado di offrire ai ricercatori interessati un servizio di informazione ed assistenza per tutti i problemi legati alla loro attività professionale e alla vita quotidiana (supporto per le difficoltà di lingua, assistenza legale e burocratica, informazione sui quadri legislativi nazionali, ecc.).

Nel
pomeriggio saranno invece presentati i servizi offerti dal
Portale Europeo per la mobilità dei ricercatori
. Sorto con l’intento di fare incontrare domanda ed offerta nell’ambito delle carriere di ricerca ed innovazione, il Portale mette a disposizione dei ricercatori una serie di informazioni e risorse web a livello internazionale, europeo, nazionale, regionale e offre inoltre ai ricercatori un’occasione di ampia visibilità, offrendo loro la possibilità di inserire il proprio curriculum in una banca dati accessibile a tutte le maggiori Università ed enti di ricerca nazionali ed internazionali.

Il Portale costituisce uno strumento di primo orientamento per tutti i ricercatori, i quali possono farvi ricorso per avere una visione di insieme delle possibilità di finanziamento disponibili a livello nazionale europeo internazionale ed inoltre delle opportunità di tirocinio o di lavoro all’estero.

Partecipazione

La partecipazione al convegno è gratuita. L’iscrizione dovrà avvenire entro il
12 maggio 2005.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria organizzativa:

Università degli Studi di Torino – Area Ricerca e Relazioni Internazionali – Sezione Relazioni Internazionali

Tel. 011. 6704387- Fax 011 6704380 Email: [email protected]