The Digital Match

torino_piemonte_italia

The Digital Match è un position paper – documento di posizionamento – che individua le linee di intervento per candidare Torino e il Piemonte come luogo fertile per lo sviluppo del digitale e territorio che nei prossimi anni guiderà la transizione digitale in Italia.

Promosso da Camera di commercio di Torino e Unione Industriale di Torino e realizzato da Fondazione Torino Wireless e PWC Italia, è stato condiviso da tutte le Associazioni di categoria e dalle Istituzioni che rappresentano e raccolgono le istanze dei diversi mondi imprenditoriali, compreso il settore del privato sociale e della cosiddetta economia di impatto.

Per vincere a livello italiano ed europeo “The Digital Match”, le imprese di Torino e del Piemonte hanno proposto alle Istituzioni un set di RaccomandAzioni molto operative e pragmatiche, declinate secondo i fattori abilitanti di un ecosistema digitale ovvero: competenze digitali,  infrastrutture abilitanti e strategia sui dati,  servizi digitali e interconnessi,  finanza d’impatto,  cultura diffusa, intrisa di etica e apertura all’internazionalizzazione, capacità di comunicare e creare un brand.

Per preparare Torino e il Piemonte alla rivoluzione digitale, in maniera coerente con quanto espresso dal PNRR, sono state individuate sei Raccomand-Azioni per il territorio, frutto dei preziosi input ricevuti nelle interviste agli esponenti di oltre 70 enti del territorio, tra imprese, associazioni di categoria, enti di ricerca e istituzioni, sono stati definitivi .

Per ogni area di intervento, le Raccomand’azioni intendono guidare la strategia dei prossimi anni delle Istituzioni; alcune delle Raccomand-Azioni infatti potranno diventare dei progetti bandiera, altre invece dovranno trovare una sintesi grazie alla collaborazione tra gli Enti.

  1. Competenze digitali
    • Le imprese fanno rete con il digitale
    • Una PA con curvatura digitale
    • Intelligenza Artificiale Diffusa
  2. Infrastrutture e dati
    • La connessione è un diritto di imprese e cittadinanza
    • Il Piano regolatore dei DATI
    • PiTED – Piemonte&Torino Turismo–Esperienze–Dati: una unità centrale di data analytics dedicata al turismo
  3. Servizi digitali e interconnessi
    • incrementare le risorse assegnate alla realizzazione dell’Agenda Digitale 2030
    • Servizi adattati alle diverse Generazioni Digitali
    • La città dei contenuti culturali digitali
  4. Finanza evoluta e di impatto
    • Pubblico e Privato giocano la stessa partita
    • Il Futuro del nostro territorio è (anche) nel riuso digitale
    • Investire sull’economia di impatto
  5. Innovazione, Etica, Cultura
    • Evoluzione da Torino City Lab a Piemonte Living Lab
    • Digitale leva dell’impatto sociale
    • Digitale leva per la salute e il benessere
  6. Comunicazione e promozione
    • Imparare a “Far Sapere” che siamo una eccellenza digitale
    • Fare squadra a livello nazionale e internazionale

Oltre ai promotori, Camera di commercio di Torino e Unione Industriale di Torino, sono partner dell’iniziativa: API Torino, Ascom, Confesercenti, CNA, Coldiretti Piemonte, Confcooperative Piemonte Nord, Legacoop Piemonte, Centro Servizi per il Volontariato Torino, Torino Social Impact.